Qualcosa che è parte di me

Penso che la corsa sia sempre stata parte di me: da bambina correvo quando volevo in qualche modo avere più tempo per fare quello che stavo per fare, o quando volevo allontanarmi il più velocemente possibile da una situazione, o da una persona, che non mi faceva sentire a mio agio.

Con il senno di poi, credo che la vera ragione, per cui correvo allora e per cui corro ancora oggi, sia riconducibile alla mia assoluta incapacità di restare ferma e di aspettare, sia in senso letterale che metaforico. Non riesco ad accettare l’immobilità, il “non fare qualcosa per“, specie se legata a un mio malcontento o a una situazione difficile, e quando non trovo una soluzione, o sto troppo ferma, divento irrequieta.

Come è vero che volere tutto e subito è talvolta una maledizione!

E allora vado a correre: perché nel suo essere una cosa così istintiva, significa per me iniziare a “fare qualcosa“, e a farlo velocemente. Non che correre mi permetta di abbandonare i pensieri scomodi (garantisco che quelli mi seguono ovunque e si affacciano nella mia mente quando meno me lo aspetto), ma mentre corro mi sembra di essere in una dimensione staccata dalla realtà, in cui i problemi sono sospesi e il flusso di pensiero va per conto suo, prendendo tutta un’altra prospettiva. E quando il battito sale, quando gambe e braccia si alternano perfettamente, ecco, io torno ad essere in equilibrio con me stessa.

Ovviamente c’è una spiegazione scientifica: la corsa favorisce il rilascio delle endorfine (gli ormoni della felicità) e della serotonina (antidepressivo naturale) che generano la sensazione di benessere. Questo è senz’altro vero, ma la mia verità è che mentre corro, mi stacco per un attimo dalla realtà, mi vedo per quello che sono, e che ho, in maniera obiettiva (per quanto obiettivi si sia con se stessi) e mi convinco che ogni problema per definizione ha la sua soluzione, e se la soluzione non c’è, allora forse forse non c’è nemmeno il problema!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...